COMUNITA' ANIMATORI


Don Michele Rua disse un giorno a un salesiano che inviava per iniziare un Oratorio:

«Colà non v'è nulla, neppure il terreno e il locale per radunare i giovani,

ma l'Oratorio è in te: sei tu! Se sei vero figlio di don Bosco, troverai bene dove poterlo piantare e far crescere un albero magnifico e ricco di bei frutti»

(Testimonianza riferita da don Albera, II successore di san Giovanni Bosco).

 

Lettera aperta - Comunità Animatori ADS

Agli Amici di Domenico Savio

Agli animatori dell’Oratorio

A tutti i ragazzi dell’Oratorio

A coloro che si sentono a casa in Oratorio

 

Mogliano Veneto, 25 Dicembre 2016

Cari amici,

siamo felici di scrivervi al termine del periodo di Avvento. Un periodo di Grazie per il nostro Oratorio che ha vissuto momenti molto forti di incontro nei Ritiri e nell’esperienza comunitaria dell’Immacolata ADS. Proprio in questa occasione abbiamo sperimentato un forte momento di comunità che ci ha aiutato a comprendere cosa significhi essere Oratorio.

 

Inviamo a tutti coloro che vorranno fermarsi per pochi minuti a leggere questa lettera una fotografia programmatica del nostro Oratorio. Viviamo, in questi mesi, un periodo di particolare impegno in comunione a tanti altri oratori salesiani del Triveneto coinvolti nel capitolo dei Giovani. Ci stiamo chiedendo che cosa significhi “uscire”… chissà che questa lettera e le vostre risposte, condivisioni, considerazioni possano aiutarci a capirlo e, soprattutto, a viverlo sempre meglio!

 

Riportiamo di seguito, divise in quattro dimensioni, gli impegni e i desideri che sono emersi, in diverse sedi, dai giovani del nostro oratorio. Tutti piccoli e significativi passi alla nostra portata. Le strutture, i tempi, i numeri, gli strumenti, i talenti che abbiamo a disposizione sono già sufficienti per portarli a termine tutti. Basta solo qualcuno che ci creda, qualcuno che per primo dica SI ad uno solo di essi. Con il suo gruppo, con un amico, da solo, con una nuova persona… non importa con chi. Basta veramente poco per fare un mondo di bene e per permettere al bene già seminato nel nostro cortile e nel nostro Oratorio di sbocciare e germogliare secondo la fantasia di Dio. Se soltanto ciascuno di noi che legge questa lettera scegliesse uno solo dei seguenti spunti vedremo in meno di pochi mesi il nostro Oratorio trasfigurato.

 

Relazioni

  1. Aiutare ogni giovane a prendersi un impegno
  2. Conoscere meglio gli altri animatori e le altre persone che vivono in Oratorio
  3. Curare maggiormente le relazioni
  4. Trovarsi un pomeriggio alla settimana tutti insieme
  5.  Prendersi a cuore una persona (angelo custode)
  6. Aprire la condivisione a persone che non fanno parte del proprio gruppo formativo
  7. Proporre e preparare qualche attività e occasione per conoscerci meglio
  8. Darsi da fare per tenere vivo il proprio gruppo

  

Attività

  1. Attività inclusive e accessibili a tutti… far conoscere il bene che già c’è
  2.  Mettersi in gioco e aiutare altri a scoprire l’importanza di farlo
  3. Coinvolgere più animatori nelle attività in atto (più forza lavoro)
  4. Partecipare attivamente fidandoci degli animatori che ci guidano
  5. Dare la nostra disponibilità per le proposte che si fanno in oratorio
  6. Coinvolgere più gente nel proprio gruppo formativo e allo study-wood

 

Assistenza

  1.  Giocare di più in oratorio
  2. Fare animazione e assistenza ai ragazzi in cortile
  3. Vivere a scuola lo stesso stile che abbiamo respirato in oratorio
  4. Provare ad essere protagonisti di ciò che facciamo senza vivere tutto passivamente
  5. Vivere con grinta e partecipazione e mettersi in gioco
  6. Entusiasmo: cosa significa nella mia quotidianità?
  7. Salutare quando si arriva e si esce dall’oratorio

 

Novità

  1. Invitare altri giovani
  2. Decorare le stanze con foto di persone
  3. Fare un archivio
  4. Chi porta le novità in Oratorio?
  5. Fare più attività fuori casa invece che stare chiusi nei nostri appartamenti
  6. Cineforum
  7. Coinvolgere più gente
  8. Tornei invernali
  9. Raccolta differenziata fatta bene

  

Solo un giovane può coinvolgere un altro giovane” ci ricorda papa Francesco. Affidiamo alla potente intercessione di Maria Ausiliatrice questi sogni e desideri sicuri che, se è volontà di Dio, a nessuno mancherà la forza per portare a termine quel piccolo ma significativo passo che sente sgorgargli dal cuore per la sua casa quale è l’Oratorio.

Buon cammino a tutti!

Gli animatori della Comunità Animatori ADS

dell’Oratorio don Bosco di Mogliano Veneto

 

 

 

Download
LETTERA APERTA Comunità Animatori ADS
Scarica la lettera che la CA-ADS ti ha scritto. 2 minuti di stupore per scoprire il bene cha abita e fiorisce nel nostro Oratorio!
161225 Lettera aperta.pdf
Documento Adobe Acrobat 646.2 KB


COMUNITA' ANIMATORI 2016-2017
COMUNITA' ANIMATORI 2016-2017
COMUNITA' ANIMATORI ADS 2015-2016
COMUNITA' ANIMATORI ADS 2015-2016